storia-web

La storia

Quando, più di cinquant’anni fa, Roberto Larcher avviò la sua attività forse non immaginava quanto sarebbe cresciutà e come sarebbe cambiata. Da piccola impresa individuale del settore caseario ad importante realtà manifatturiera nel settore della lavorazione delle carni. Quindi un percorso carico di eventi e mutamenti nel quale, però, possiamo trovare alcune – importanti – costanti: il carattere familiare dell’impresa, il rispetto delle tradizioni, la voglia di crescere e una quasi maniacale passione per la qualità. Consideriamo dunque fondamentale la nostra storia perché abbiamo l’assoluta consapevolezza che Mendel non è altro che la somma di mezzo secolo di esperienze, di persone, di impegno quotidiano e di eventi, piccoli e grandi. Qui a fianco una breve “raccolta di momenti” che riteniamo importanti nel percorso che ci ha portati sin qui.
 
  • 1963Un piccolo caseificio, una grande passione.

    Il caseificio (nel cerchietto verde) è piccolo ma le attrezzature sono sufficienti a soddisfare il pubblico locale. La famiglia Larcher produce burro e formaggi in proprio vendendoli assieme ai salumi. Lo speck non è ancora il vero protagonista.

  • 1966Chi ben comincia...

    Negli Anni Sessanta Roberto Larcher è già in piena attività. Un affidabile furgone, la cortesia del titolare e l'amore per le cose di qualità dànno i loro frutti.

  • 1972Un documento importante

    L'iscrizione all'albo per il commercio di carni all'ingrosso: un momento importante che segna, in modo formale, il nostro arrivo nel mondo dei grossisti.

  • 1978Uno spuntino a Passo della Mendola

    Negli Anni Settanta Roberto punta sulla vendita diretta al pubblico e diventa praticamente impossibile non fermarsi presso il nostro Grill a Passo Mendola. I profumi e i sapori sono il nostro biglietto da visita.

  • logo-vecchio1981: l'anno della fondazione.

    I figli, Rolando e Ivo, entrano a far parte della società e viene ufficialmente fondata la Mendelspeck S.n.c.: è il nome della nostra azienda a raccontare da dove veniamo e che cosa facciamo.

  • 1984Dalla Mendola a Termeno

    Prende forma il progetto di trasferimento dal Passo della Mendola a Termeno. Un'ex cantina va trasformata nel nostro nuovo stabilimento: c'è molto da fare ma entusiasmo e volontà sono la nostra forza.

  • 1987Una grande ristrutturazione

    La ristrutturazione dello stabilimento è completa. La produzione dello speck cresce e si affianca a quella di molti altri insaccati e salumi: dalla pancetta affumicata ai würstel, dai salumi crudi al prosciutto cotto…

  • 1989Un nuovo logo

    Dopo la ristrutturazione anche il nostro marchio è oggetto di restyling.

  • 1990La nostra vetrina preferita: Cibus

    Al Salone Internazionale dell'Alimentazione Cibus, Mendelspeck riceve i complimenti delle autorità e, a fare gli onori di casa, è la signora Larcher.

  • 1992Signore e signori, lo Spaccio Mendelspeck!

    Viene inaugurato il Negozio Mendelspeck per la vendita al dettaglio. Ora anche i privati potranno acquistare direttamente i nostri prodotti, dopo una visita allo stabilimento!

  • 1995Ha inizio l'ampliamento

    Nel 1995 diamo il via ai lavori per un importante ampliamento dello stabilimento. Ci vorrà un anno intero per vedere il risultato dei lavori.

  • IGP_LOGO_CONSORZIO_1996Dalla Comunità Europea all'Alto Adige

    Oltre all'autorizzazione all'utilizzo del marchio CE, Mendelspeck ottiene dal Consorzio Speck Alto Adige l’autorizzazione ed il timbro per produrre e marchiare lo SPECK ALTO ADIGE IGP. (Nell'immagine il logo del consorzio come appariva nel 1996)

  • UNIENISOCertifichiamo la qualità

    Otteniamo un'altra importante certificazione a livello europeo: l'ISO/EN 9002. E nello stesso anno viene pubblicato il nostro primo sito internet.

  • big_gsmendelspeck_2005Scendiamo in pista

    Dopo tre anni di sponsorizzazione del Gruppo Sportivo Multipower, Mendelspeck diventa Sponsor Ufficiale del Gruppo Sportivo che d’ora in avanti si chiamerà GS MENDELSPECK.

  • Visita della sanità della Repubblica Dominicana

    Una delegazione formata dal ministro della sanità della Repubblica Dominicana viene a visitare lo stabilimento e a seguire ci viene concessa l'autorizzazione all'esportazione in tale paese.

  • Certificazione Gost R

    Ottenuta la certificazione Gost R per l'export in Russia. Partecipazione alla fiera Prod-expo di Mosca.

  • Registrazione del marchio “Unica”

    Registrazione del marchio “Unica” e prime vendite